Home
ATTUALITA' 2016 PDF Stampa E-mail

'Dossier Riccardo Zandonai'
Per una reinterpretazione biografica del musicista

Un ciclo di incontri (conferenze, ascolti, letture) con l'obiettivo di fornire elementi per una rilettura critica della biografia del musicista trentino, attraverso nuove fonti e attenzione al contesto storico.  Gli appuntamenti si svolgono alle ore 17.30 presso la S >ala Multimediale della Biblioteca civica di Rovereto (c.so Bettini, 43).
Prima della conferenza (alle ore 17.00) sarà possibile una visita guidata alla Sala Zandonai allestita presso il palazzo Alberti Poja (corso Bettini, 41, ingresso dal viale del MART): nella sala sono conservati strumenti, quadri, oggetti legati alle tappe creative del maestro roveretano.

Organizzano: Centro internazionale di Studi “Riccardo Zandonai”,  Laboratorio permanente “Riccardo Zandonai”, Biblioteca civica “G. Tartarotti” di Rovereto.

 

Visualizza calendarioLEGGIicon
 

Locandina5ottobre2016


 

MessaRequiem

Leggi presentazione di Giuseppe CalliariLEGGIicon

Leggi recensioniLEGGIicon


 

a harmless music

«A harmless music» - Il Grillo del focolare di Charles Dickens sulle scene del teatro lirico

a cura di Diego Cescotti e Federica Fortunato

«Studi Zandonaiani», n. 3

Edizioni Osiride - Rovereto

È uscito il terzo volume della collana «Studi zandonaiani» dal titolo «A harmless music» - Il Grillo del focolare di Charles Dickens sulle scene del teatro lirico, a cura di Diego Cescotti e Federica Fortunato, edito da Accademia roveretana degli Agiati e Edizioni Osiride di Rovereto.

Il libro si ispira alle iniziative organizzate a Rovereto nell’anno del bicentenario dickensiano (2012) e culminate nell’esecuzione in forma cameristica dell’opera d’esordio di Riccardo Zandonai (1908): una vera riscoperta che aveva fatto seguito ai progetti intorno a Conchita e a Melenis.

Contributi di studiosi italiani e inglesi arricchiscono l'approfondimento musicologico e letterario, commentando, oltre a quella di Zandonai, le realizzazioni musicali sullo stesso soggetto effettuate da compositori di area inglese, tedesca e francese.

Un vasto apparato documentario comprende i quattro libretti delle opere di Gallignani, Goldmark, Mackenzie, Zandonai e la rassegna stampa relativa alle esecuzioni storiche del Grillo zandonaiano.

 

«Studi Zandonaiani», n. 4

Meravigliosamente un amor mi distringe”

Il quarto volume di «Studi zandonaiani» (previsto in uscita nell'autunno 2016) conterrà gli atti del convegno internazionale di studi «“Meravigliosamente un amor mi distringe”: Rivisitazione di Francesca da Rimini a cent'anni dalla Prima (Rovereto – Trento, 29-31 maggio 2014).

 


Sala Zandonai

SalaZandonai

La «Sala Zandonai», ricavata in uno spazio del prestigioso palazzo Alberti-Poja in Corso Bettini a Rovereto, è stata allestita a cura del Comune di Rovereto e della Biblioteca Civica, con il supporto scientifico del Centro Studi. La sala espone in modo permanente oggetti e cimeli di varia natura appartenuti al compositore e riferiti alla sua vita d’artista tra Sacco e Pesaro. Tra essi figurano due pianoforti, un violino, pregiati pezzi d’arredamento, quadri, sculture, fotografie, oggetti di scena e d’uso comune.

La sala è visitabile con guida contattando la Biblioteca Civica o il Centro Studi.

 
by a4joomla